Giancarlo Burgio, catanese e farmacista, da sempre è un appassionato della storia di Catania ed in particolare
della sua Patrona S. Agata. Da molti anni ama raccogliere notizie, studi, curiosità sulla sua città, ed oggi
finalmente si cimenta con la tastiera scrivendo il suo primo interessantissimo articolo sul Portale della Chiesa di
S. Agata e sulle sue enigmatiche sculture. Collabora al sito
www.CataniaCultura.com
Emanuela Cardarelli è nata nel 1976 a Popoli (PE). E' laureata in Lingue e Letterature Straniere presso
l'Università per gli Studi di Perugia con una tesi dal titolo "Il mito del vampiro: da Polidori ad Anne Rice". In
seguito, ha conseguito un diploma per Interpreti e Traduttori, ha vissuto circa un anno a Dublino e ha effettuato
un master in Marketing e Cultura d'Impresa. Ama molto il cinema, la musica, la storia antica (soprattutto greca e
romana) e la lettura. In particolare, è appassionata di saggi storici e biografie, soprattutto quelle  su personaggi
discussi e controversi. E' autrice di vari articoli a tema storico e biografico pubblicati su diversi siti internet, con
alcuni dei quali collabora.
Rita Lotti, modenese, appassionata di storia in generale, ha approfondito nel corso degli anni vari aspetti
inerenti a diversi periodi tra cui quell relativo alla Storia Romana.
Fa parte del Gruppo Archeologo della sua citta' ed ha svolto alcune ricerche sulla Storia della Provincia che le
ha dato i natali.
Come "passatempo" ha ricostruito gli alberi genealogici della sue famiglie (materna e paterna) con interessanti
studi e scoperte al proposito.
Cultrice della ricostruzione personale dell'attrezzistica e degli indumenti legati all'Antica Roma che mette poi
alla prova, divulgandone i risultati. E' membra attiva di
ARSDIMICANDI
Leonardo Melis è nato a Setzu (Ca), uno dei paesi più' antichi della Sardegna (Setzu=Su Etzu=l'Antico) ai
piedi della Jara, da 25 anni vive a Laconi.
Studioso dei Popoli del Mare, la sua opera prima e (forse) l'unica completa e documentata nella letteratura
italiana è proprio quella delativa all'argomento dei Shardana, infatti egli ' l'autore del best seller (sette edizioni
nel 2002)
"Shardana i Popoli del Mare", inoltre è ideatore del romanzo storico "Shardana" scritto dall'amico V.
Melis e del testo
Shardana I Calcolatori del Tempo.
Ha dedicato trent'anni alla ricerca sui Shardana e i Popoli del Mare, viaggiando continuamente dalla Sardegna
all'Egitto, alla Francia, alla Corsica, in Italia, in Spagna, in Inghilterra, sulle trecce lasciate dalla Tribù Perduta di
Dan e raccogliendo documenti, nomi, tradizioni, usi e costumi inerenti una Cultura comune che riportava
regolarmente al mito degli
Shardana, i principi di Dan (altro testo dell'autore).   www.shardana.org
Bianca Misitano nasce nel 1987 a Reggio di Calabria. Conseguita la maturità  classica, attualmente frequenta
il corso di Laurea in Storia alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Messina. I suoi interessi principali
si rivolgono alla Storia Antica, con particolare riguardo alla Storia Romana. Non secondaria, però, è la sua
passione per la Storia Italiana in generale, anche nelle sue vicende moderne contemporanee. Collabora dal 2006
con
l'Associazione Culturale SignaInferre e dal 2007 con la rivista on-line Instoria.
Mirko Rizzotto è nato nel 1976. Laureato in Storia della Storiografia Antica presso l'Università  di Padova - con una tesi incentrata
sull'invasione unna della Gallia nel 451 AD dal punto di vista di Cassiodoro - è insegnante di Storia e Geografia nelle Scuole
Primarie del Veronese. Ha pubblicato nel 2006 una traduzione dei frammenti della Vitae Imperatorum di Mario Massimo (III sec. d.C.)
e, nel 2007 una traduzione del Chronicon di Cassiodoro (VI sec. d.C.). Di prossima uscita è, a sua cura, una collana di brevi biografie
dei personaggi del mondo antico e bizantino, che spazia da Enea a Manuele Comneno. Attualmente sta lavorando ad un'impegantiva
traduzione dal greco del Corpus Scriptorum Historiae Byzantinae, con un'attenzione particolare alle opere di Giovanni Zonara,
Michele Glycas e Giovanni Malala. Amante dei romanzi storici  e dei viaggi, ha visitato l'intera estensione dell'antico mondo romano.
Home Page Storia e Società
Mary Falco è nata a Milano il 18 aprile 1953. Laureata in Filosofia nel 1984 con una tesi su "L'estasi
sciamanica".Nel 1978 si iscrive all'Ordine dei Giornalisti, come pubblicista. Dal 1978 al 1985 è collaboratrice
della RAI Regionale del Veneto per diversi programmi radiofonici. Dal 1978 al 1996 è collaboratrice di diverse
riviste tra le quali Astra, Humanitas e Historia. Nel 1997 pubblica per conto dell'editore Filippi, il primo volume di
una serie di Fantasy ispirati alla storia veneziana intitolata: "Riflessi: una storia scritta sull'acqua", nel 2008 per
conto dell'editore Il Filo pubblica "Adrion cerca Nezia....una storia d'amore" e nel nel 2010 per conto dell'editore
Altro Mondo "Spirito di Lucerna". Nel 1998 redige la piccola monografia "La Rosa: dalle corone di Venere alla
preghiera per Maria". Dal 2002 si occupa dell'Almanacco:
https://sites.google.com/site/almanaccodimary/
Dal 2003 ad oggi collabora con svariate riviste telematiche online.
Stella Romanelli si occupa di arte ed è un'operatrice olistica, per saperne di più, si rimanda al suo sito
di terapie alternative:
www.stellaterapiealternative.com .
Stella ha pubblicato anche i seguenti libri: Pensieri per la Nuova Era" ed Alice e
"Il Canto di Shespankh" ed
&MyBook, ha inoltre scritto diversi articoli e racconti tra cui degli inediti di Mercedes de Villarrubia Norris
che si possono trovare nel suo sito
http://amarna.jimdo.com/