G. Hutchinson

Attrition – Aspects of Command in the Peloponnesian War

2006 Spellmount Ltd.

 

Recensione a cura di Enrico Pantalone

 

Questo saggio analizza tutta la guerra tra Atene e Sparta condizionata dalle personalità dei comandanti militari, cioè da com’era esercitato tatticamente il comando delle operazioni attraverso le grandi battaglie terrestri e marittime fino alla definitiva sconfitta di Atene così come, è descritto da autori coevi e tutte le fonti disponibili.

Geoffrey Hutchinson è un docente inglese esperto di tattica militare a proposito degli antichi greci e questo gli permette d’offrire un quadro d’insieme veramente efficace: da Sfacteria ad Anfipoli e da Mantinea (o Mantineia) a Siracusa fino all’Arginuse (solo per citare alcune delle maggiori battaglie prese in esame) tra cartine dettagliate e ricostruzioni sociologiche abbiamo presente tutto quello che occorre per rivivere con intensità la lotta tra le due grandi città-stato elleniche.

Gli occhi con cui l’autore permette di “leggere” gli avvenimenti sono alternativamente quelli di Demostene, di Brasida oppure degli strateghi ateniesi che pur vincitori alle Arginuse furono in seguito processati e condannati, insomma c’è un’interessante immedesimazione nei protagonisti e nella loro personalità così da comprenderne meglio più gli errori e ordini decisivi.

Il saggio acclude anche tre appendici utilissime per comprendere meglio tutto il susseguirsi delle operazioni di guerra tra Atene e Sparta, una prima relativa alla cosiddetta Pentecontaetia, periodo tecnicamente di pace tra la fine della guerra con la Persia e appunto l’inizio di quella del Peloponneso e che invece l’autore ci mostra come un susseguirsi di atti certamente non proprio pacifici fra le due città, la seconda appendice è dedicata ai dialoghi e ai discorsi pubblici dei protagonisti della guerra così come ci sono stati riportati dagli antichi storici sui testi che parlavano di questi avvenimenti scevri da altre temi (in pratica un approccio mediatico), la terza appendice riguarda un accuratissimo calendario degli avvenimenti.

 

 

Home Page Storia e Società