Jean-Marie Andrè

La Mèdicine à Rome

Editions Tallandier, 2006

 

Recensione di Enrico Pantalone

 

Lavoro importante quello di Jean-Marie Andrè, docente benemerito in terra transalpina, grande conoscitore della vita sociale romana nei secoli imperiali in tutti i suoi aspetti riportati in altrettanti saggi di grande spessore imperniati sulla quotidianità.

In questo caso egli disserta sullo stato della Medicina Romana, a suo giudizio sempre molto bistrattata dagli storici passati perché ritenuta solamente una continuazione di quella greca senza apporto di novità.

Andrè invece ci dimostra come la medicina romana, specialmente in età imperiale, è sì figlia di quella greca assorbita dopo la conquista del suo territorio e che ne costruisce le fondamenta, ma altresì appare diversa per l’umanizzazione in senso sociale dei suoi scopi, se quella greca restava per così dire “elitaria” e destinata solamente alla discussione tra gente che poteva comprendere ed aveva ben poche applicazioni nella vita di tutti i giorni, quella romana con la sua nuova filosofia diventa “popolare”, le sue applicazioni, certamente derivate dai più antichi studi greci, servono per migliorare ad esempio l’igiene della gente, i ritrovati vengono portati alla conoscenza di tutti.

Questo significa per Andrè che v’è stata una continuità nel senso di crescita nel passaggio tra ellenismo e latinità in fatto di medicina e questo ha prodotto quei grandi risultati che oggi noi conosciamo bene, quindi se una civiltà ha creato le necessarie fondamenta, un’altra vi ha edificato sopra.

Nel saggio Andrè esamina non solo le novità scientifiche nel passaggio tra ellenismo e latinità, ma anche l’habitat, il clima, ed in generale le condizioni di salute, quelle igieniche che si sviluppano nel periodo considerando il sistema terapeutico messo in atto e le migliorie dovute anche all’intervento pubblico di numerosi personaggi importanti che non fecero mai mancare il loro apporto donando alla medicina romana quel senso di liberalismo (anche giuridico) unico forse nella storia antica.

 

 

Home Page Storia e Società